Edizionimomenti.it usa i cookie per facilitare la navigazione del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consegno consulta questa pagina.
Chiudendo il banner o scorrendo la pagina acconsenti all’uso dei cookie.

Usufruisci di un bonus fino al 50% (massimo 10 mila euro) per realizzare o migliorare un ecommerce.

C’è tempo fino a venerdì 9 febbraio e alla tua pratica di pensiamo noi!

 

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito (con decreto direttoriale del 24 ottobre 2017) le modalità e i tempi per presentare le domande di accesso alle agevolazioni “bonus digitalizzazione”. Le domande possono essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Possono partecipare all’assegnazione del voucher digitalizzazione le micro imprese, le piccole o medie imprese (mpmi). Sono escluse le imprese operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura, della produzione primaria di prodotti agricoli (vedi art.1 del regolamento UE n. 1407/2013).

Come funziona il voucher digitalizzazione 2018

La procedura per ottenere il voucher digitalizzazione e poi ottenere gli importi dell’agevolazione è semplice:

  • Compilare e inviare la domanda di prenotazione del voucher sul sito del Ministero dello Sviluppo economico (entro le ore 17 del 9 febbraio 2018);
  • Attendere l’assegnazione del Voucher;
  • Effettuare gli acquisti definiti nella domanda di prenotazione ed eseguire i pagamenti ai fornitori;
  • Inviare le copie dei documenti che attestano l’acquisto e il pagamento dei beni e servizi (fatture, attestazione di pagamento compilata dal fornitore)
  • Ricevere l’agevolazione.

 

Cosa finanzia il voucher digitalizzazione 2018

Il voucher è utilizzabile per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:

  • migliorare l'efficienza aziendale;
  • modernizzare l'organizzazione del lavoro, mediante l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla pubblicazione sul sito web del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher adottato su base regionale.

 

Cosa occorre per richiedere il voucher digitalizzazione 2018

Per presentare la domanda di accesso sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico servono:

  • Carta nazionale dei servizi (firma digitale) del Rappresentante legale dell’impresa;
  • Casella di posta elettronica certificata (PEC);
  • Dati per gli anni 2015 o 2016 o 2017 relativi a:
    • Bilancio;
    • Fatturato;
    • Numero di occupati (ULA); 
  • Altre informazioni che riguardano l’impresa;
  • Preventivi dei beni o servizi che si intendono acquistare per usufruire del voucher.

 

Domande frequenti

La procedura per ottenere il voucher è semplice e se hai dubbi possiamo aiutarti nello svolgere la pratica

  • Non hai la Carta nazionale dei servizi? Ti aiutiamo noi a ottenerla in pochi minuti!
  • Non hai una casella posta elettronica certificata? Ti aiutiamo noi a ottenerla in pochi minuti!

Contattaci subito per ricevere un preventivo per:

  • la creazione di un ecommerce
  • la ristrutturazione di un sito web esistente
  • l’acquisto di software o hardware (computer, stampanti, ecc.) per il miglioramento dell’efficienza aziendale o per modernizzare l’organizzazione del lavoro.

 

 


Contatta Edizioni Momenti

Scrivi un’email a info@edizionimomenti.it

Tel. 0925 63832

Cell. 333 5798009